(Il linguaggio del corpo)* 04 – Testa, orecchio e naso.

“Imparare a leggere il linguaggio del corpo”: Testa, orecchie e naso

L’obiettivo di questa lezione è di presentare l’interpretazione di alcuni dei segnali non verbali più comuni relativi a testa, orecchie e naso.

Cominciamo!

La posizione della testa gioca un ruolo importante nel linguaggio del corpo.

Esaminiamo ora in dettaglio alcuni dei significati associabili ai movimenti della testa.

La testa inclinata. Mentre la testa diritta (un po’ come la postura diritta) comunica sicurezza in se stessi, conferendo a volte un’aria seria e autorevole.

In quella posizione comunica un atteggiamento amichevole e ricettivo. Quando qualcuno inclina la testa mentre gli state parlando, significa che sta prestando ascolto a ciò che gli state dicendo.

Se invece l’altro inclina la testa mentre gli stiamo facendo delle domande, vuol dire che sta vagliando la risposta da darci.

Inclinare la testa è quindi un gesto particolarmente importante per segnalare agli altri che li stiamo veramente ascoltando.

Blonde Con La Testa Inclinata Fotografia Stock - Immagine di stile,  capelli: 11481052

Annuire. E’ il classico gesto che usiamo per dire di sì. Sta a significare che siamo d’accordo con l’opinione espressa dal nostro
interlocutore.

Alla gente piace generalmente trovarsi a parlare con persone che sono d’accordo con loro.

Annuire spesso durante una conversazione con il nostro interlocutore contribuisce senz’altro a metterlo a suo agio.

CNV: il linguaggio analogico della comunicazione - il capo | Mediagold

Scuotere la testa. Si tratta di un gesto chiaramente associabile ad un “no”.

Tuttavia, forse vi sorprenderà sapere che ciò non è vero in tutto il mondo.

Per esempio, in certe regioni dell’India, scuotere la testa significa in realtà “sì”.

In genere, tuttavia, scuotere la testa di
lato in lato segnala disaccordo o mancanza di interesse da parte del nostro interlocutore.

Non scuotete quindi la testa se avete
intenzione di mettere gli altri a loro agio.

Donna Matura Scuotere La Testa - Fotografie stock e altre immagini di 50-54  anni - iStock


Grattarsi le orecchie. Questo gesto non indica che l’altro ci sta mentendo, come nel caso in cui si strofina il naso.

Piuttosto, indica che la persona che lo esegue manca di fiducia o certezza nella situazione in cui si trova ad essere coinvolta.

Prurito orecchio: cosa fare, cause e rimedi - GreenStyle


Prendiamo ora in considerazione alcuni dei modi in cui il naso entra in gioco nel linguaggio del corpo.

Toccarsi il naso. Il fatto che qualcuno si tocchi il naso durante una conversazione può essere un segnale che ci sta probabilmente
nascondendo qualcosa.
Dilatare le narici. Se un soggetto dilata le sue narici come un cavallo agitato, è probabilmente arrabbiato, esasperato o
disturbato da qualcosa.

Arricciare il naso. Indica che il soggetto è disgustato da una certa situazione.

Più marcate sono le rughe che si formano sotto gli occhi in conseguenza dell’arricciarsi del naso, maggiore è il senso di repulsione che l’individuo sta provando.

Cinque efficaci esercizi facciali per ridurre le rughe naso-labiali


Bene, eccoci giunti al termine della nostra quinta lezione “Testa, orecchie e naso”.

Spero che tua abbia trovato questo corso davvero interessante ed utile.

Fonte: Giuseppe Falco http://www.ComunicazionePositiva.it

(Le foto dei personaggi, sono state prese su Google / Immagini, per cui, anche se le loro azioni sono in sintonia con l’argomento trattato, non necessariamente debbono corrispondere ai personaggi stessi di questo articolo).